BENVENUTI IN "CUCINA ANNAROSA"

QUESTE, SONO RICETTE SEMPLICI, CHE TANTI E TANTI ANNI FA MIA BISNONNA CUCINAVA; SONO POVERE DI CALORIE, MA GUSTOSE!! PROVARE PER CREDERE!!!!! QUALCUNA POI L'HO CREATA IO, VINCENDO PURE QUALCHE PREMIO............

ANNUNCIO

................... SONO RICETTE AL BACIO..... CREDETEMI!!!E' UNA GIOIA PER ME CONDIVIRDERLE CON TUTTO IL MONDO....E UN IMPUT, PER CONTINUARE AD ARRICCHIRE, QUESTO BLOG,SAPORITAMENTE COLORATO!!......BY, BY DA ANNAROSA!....BUONA PREPARAZIONE E BUON APPETITO!SU!....ANDATE A FARE FUOCHI E FIAMME.................

domenica 27 maggio 2018

RISOTTO CON ZUCCHINI FRAGOLE E CURCUMA


ECCO QUI IL MIO RISOTTO LIGHT

CON ZUCCHINI FRAGOLE E CURCUMA 

UN PIATTO FACILE DA REALIZZARE
DAL COSTO BASSO 

DAL GUSTO FRESCO E DELICATO
BELLO DA VEDERSI ED ANCHE POCO CALORICO! 

GLI INGREDIENTI PRINCIPALI SONO
ZUCCHINE 
E FRAGOLE

NATURALMENTE IL RISO ( A PIACERE INTEGRALE)
E UN PIZZICO DI CURCUMA IN POLVERE
 HO SCOPERTO CHE E' UNA SPEZIA ANTIOSSIDANTE
DALLE PROPRIETA' DEPURATIVE E ANTITUMORLI.
LA USO IN PICCOLISSIME QUANTITA'
PER DARE UN TOCCO PARTICOLARE ALLA PIETANZA
ED ORA PASSIAMO ALL'ESECUZIONE!
(DOSI PER DUE PERSONE)

QUATTRO BEI PUGNI DI RISO!

PER INIZIARE
IN UN TEGAME CON UN CUCCHIAIO DI OLIO
HO ROSOLATO UNO SCALOGNO TRITATO
QUINDI HO AGGIUNTO IL RISO E L'HO TOSTATO 
PER DUE MINUTI A FUOCO VIVACE
 SFUMANDOLO
CON MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO 

HO AGGIUNTO DUE ZUCCHINE PICCOLE A DADINI
UN CIUFFETTO DI ERBA CIPOLLINA FRESCA TRITATA
E QUALCHE FOGLINA DI MENTA 
(CHE DONA UN PROFUMO PARTICOLARMENTE GRADEVOLE)
IRRORANDO CON DEL BRODO
(A SCELTA, VEGETALE) 
FACENDOLO ASSORBIRE POCO PER VOLTA.
IL RISO DOVRA' CUOCERE 
PER CIRCA 15 MINUTI 
 A META' COTTURA HO AGGIUNTO 

UNA MANCIATA DI FRAGOLE A CUBETTI

E SOLO QUALCHE ATTIMO PRIMA DI SPENGERE IL FUOCO

IL PIZZICO DI CURCUMA, SALE E UN POCO DI PEPE.

(IL PEPE NERO, AIUTA AD ASSIMILARE LA CURCUMA)

LA CURCUMA VA AGGIUNTA A FINE COTTURA
PER EVITARE LA DISPERSIONE DI ALCUNI
DEI SUOI PRINCIPI NUTRITIVI

IN ULTIMO, HO MANTECATO CON POCO PARMIGIANO GRATTUGIATO
ED ECCO IL RISULTATO

UN PIATTO SFIZIOSO DA SERVIRE CALDO

DECORATO CON PEZZETTI DI FRAGOLA

NATURALMENTE SI POSSONO MODIFICARE LE DOSI
 AGGIUNGENDO PIU' FRAGOLE 
SI OTTERRA' UN COLORE ROSEO PIU' ACCESO

 LO STESSO VALE PER LA CURCUMA
 MA IO NE HO MESSO SOLO MEZZO CUCCHIAINO PICCOLO.

QUESTO RISOTTO E' UNA DELIZIA PER IL PALATO

PAROLA DI ANNAROSA PIACENTINI


Licenza Creative CommonsRISOTTO CON ZUCCHINI FRAGOLE E CURCUMA DI ANNAROSA PIACENTINI
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza, possono essere disponibili presso AnnaRosa Piacentini

domenica 25 marzo 2018

CARAMELLE E FAGOTTINI DI PASTA SFOGLIA RIPIENI...


ECCO UN ANTIPASTO SFIZIOSO

CARAMELLE E FAGOTTINI RIPIENI 

SPOLVERIZZATI DI SEMI DI SESAMO E PAPAVERO

 REALIZZATI CON PASTA SFOGLIA E COTTI
IN FORNO CALDO A 200 GR. PER 10 MINUTI 
VOILA' L'INTERNO!
REALIZZATO SEMPLICEMENTE
CON SALSICCIA E MOZZARELLA

 ECCOLI IN PREPARAZIONE
ADAGIATI SU UNA TEGLIA COPERTA DA CARTA DA FORNO

E SPENNELLATI CON OLIO, PER FAR ADERIRE 

I SEMI DI SESAMO E PAPAVERO

NATURALMENTE IL RIPIENO SI PUO' CAMBIARE
CON FANTASIA
MA QUESTI ERANO BUONISSIMI!

CROCCANTI FUORI E MORBIDI DENTRO

 
SI POSSONO REALIZZARE ANCHE PIU' PICCOLI


A NOSTRO PIACIMENTO.

SONO GUSTOSISSIMI!

PAROLA DI ANNAROSA PIACENTINI 


Licenza Creative CommonsCARAMELLE E FAGOTTINI DI PASTA SFOGLIA RIPIENI...DI ANNA ROSA PIACENTINI
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso AnnaRosa Piacentini

CARCIOFI RIPIENI A MODO MIO


ECCO UN PIATTO SOSTANZIOSO
 CHE HO IDEATO AGUZZANDO LA FANTASIA

I CARCIOFI RIPIENI A MODO MIO 

PROVARE PER CREDERE!

LI HO REALIZZATI
CON 4 CARCIOFI DIVISI A META' PER LUNGO


 CHE HO PULITO E MESSO IN ACQUA E LIMONE
 PER NON FARLI ANNERIRE

  PER IL RIPIENO
UNA ZUCCHINA
POI RIDOTTA A DADINI
E SFRIGOLATA PER 5 MIN. IN PADELLA
CON 150 GR. DI PANCETTA 
 CON OLIO  UNA CIPOLLA PICCOLA TRITATA
AGLIO  PREZZEMOLO, ERBA CIPOLLINA SMINUZZATI
E QUALCHE CAPPERINO
IRRORANDO CON MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO
E INSAPORENDO CON SALE E PEPE.
 ECCO IL TUTTO, SOSFRITTO IN PADELLA


A QUESTO PUNTO SI RIEMPIONO I CARCIOFI
 COL COMPOSTO OTTENUTO
IN UN TEGAME CHE LI CONTENGA
 EVITANDO CHE SI CAPOVOLGANO 
QUINDI SI CUOCIONO COPERTI A FUOCO LENTO
 PER 30 MIN. CON UN BICCHIERE DI BRODO.

IN ULTIMO...
 SI RICOPRONO DI PAN GRATTATO E PARMIGIANO
E VIA IN FORNO CALDO PER CINQUE MINUTI
ECCO IL RISULTATO
SONO VERAMENTE APPETITOSI

SI UNISCONO IN UN ABBRACCIO COME UN FIORE!


PAROLA DI ANNAROSA PIACENTINI


Licenza Creative CommonsCARCIOFI RIPIENI A MODO MIO DI ANNAROSA PIACENTINI
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso AnnaRosa Piacentini

martedì 13 marzo 2018

ROSELLINE DI ZUCCHINE-DI MELE-E POMODORI CON PATATE


ECCO LE MIE ROSELLINE 

DI ZUCCHINE- DI MELE-E POMODORI CON PATATE

 ABBRACCIATE DALLO SPECK

PER REALIZZARLE
 HO INIZIATO PREPARANDO CON LA PASTA SFOGLIA 
STRISCE ALTE 4 CM. 
 HO AFFETTATO A RONDELLE SOTTILI CON LA MANDOLINA
 ZUCCHINE E PATATE
E LE HO SCOTTATE SEPARATAMENTE
 IN OLIO BOLLENTE PER QUALCHE ATTIMO
ASCIUGANDOLE POI DALL'OLIO IN ECCESSO.

A QUESTO PUNTO LE HO ADAGIATE 
SULLE STRISCE DI PASTA SFOGLIA UNA SOPRA L'ALTRA
DOPO AVERCI SPALMATO PHILADELPHIA COME COLLANTE.
(PIU' LA STRISCIA E' LUNGA, PIU' LA ROSA VERRA' GRANDE)


 NELLA PARTE BASSA DELLA STRISCIA HO ADAGIATO SPECK
RIPIEGANDO POI LA SFOGLIA A LIBRO SOPRA LE ZUCCHINE
E L'HO ARROTOLATA FORMANDO COSI' LA ROSELLINA

 CHE HO MESSO DELICATAMENTE COME LE ALTRE
NELLO STAMPO DEI MUFFIN UNTO PRECEDENTEMENTE
DOPO AVERLA SIGILLATA E SPENNELLATA
 CON OLIO COME COLLANTE.

  POI HO PROSEGUITO NEL SOLITO MODO
 PER LE ROSE CON PATATE E POMODORI 

E PER QUELLE CON LA MELA GIALLA E SPECK

 LA MELA VA AFFETTATA ALL'ULTIMO MINUTO
E IRRORATA CON GOCCE DI LIMONE
PER EVITARE CHE SCURISCA

LO STAMPO DEI MUFFIN
 AIUTA A MANTENERE LA FORMA DELLE ROSE

CON LA PASTA SFOGLIA RIMASTA
HO CREATO FOGLIE 
SPOLVERIZZATE DI SEMI DI PAPAVERO
 DOPO AVERLE SPENNELLATE CON OLIO

TERMINATA LA PIACEVOLE PREPARAZIONE
LE HO MESSE IN FORNO CALDO A 200 GR. PER 15 MINUTI

LE FOGLIE  E I RAMOSCELLI VANNO TOLTI PRIMA
 POICHE' CUOCIONO VELOCEMENTE

A QUESTO PUNTO,  MI SONO DEDICATA  ALLA PRESENTAZIONE
DECORANDO ANCHE CON FOGLINE DI SALVIA

SONO GRAZIOSE E GUSTOSE LE MIE ROSE!

LE FOGLIOLINE RIMANGONO CROCCANTI

LA BASE DELLE ROSE PIACEVOLMENTE MORBIDA


SPECK E PHILADELPHIA
CHE RESTANO QUASI NASCOSTI...
DANNO TANTO GUSTO.

UN'ALTRA IDEA POTREBBE ESSERE
SOSTITUIRE LO SPECK COL SALMONE!
LE ROSE RISULTERANNO IN QUESTO MODO PIU' DELICATE
BASTA PROVARE!

QUESTO E' UNO SPETTACOLARE ANTIPASTO
MA COL SOLITO PROCEDIMENTO
SI POSSONO PREPARARE DOLCETTI
CAMBIANDO AD ARTE TUTTI GLI INGREDIENTI! 

PROVATE A REALIZZARE QUESTE ROSELLINE
E RICEVERETE COMPLIMENTI

E' UN CONNUBIO DI GUSTI E DI COLRI!

PAROLA DI ANNAROSA PIACENTINI


Licenza Creative CommonsROSELLINE DI ZUCCHINE-DI MELE- E  POMODORI CON PATATE DI ANNAROSA PIACENTINI
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza, possono essere disponibili presso AnnaRosa Piacentini

domenica 11 marzo 2018

SEPPIE CROCCANTI AL FORNO


HO IDEATO QUESTA RICETTA
SEPPIE CROCCANTI AL FORNO 
PER CUCINARE LE SEPPIE
ANZICHE' FRITTE, IN MODO CHE SIANO DIGERIBILI
 E ALLO STESSO TEMPO APPETITOSE.
PROCEDIMENTO 

LAVARE LE  SEPPIE 
E RIDURLE A LISTARELLE
INTANTO ACCENDERE IL FORNO A 200GR.

MESCOLARE IN UN VASSOIO, QUESTI INGREDIENTI:

ABBONDANTE PAN GRATTATO
PREZZEMOLO E AGLIO TRITATI
SALE QUANTO BASTA

FARINA DI MAIS PRECOTTA
(ECCO L'IDEA, CHE LE RENDE CROCCANTI!)


E PARMIGIANO GRATTUGIATO

ROTOLARE  LE SEPPIE ANCORA BAGNATE

NEL MISCUGLIO OTTENUTO

ADAGIARLE SU UNA TEGLIA FODERATA DI CARTA DA FORNO 

RICOPRENDOLE ABBONDANTEMENTE
 CON ALTRO COMPOSTO
QUINDI IRRORARLE DI OLIO DI OLIVA
E METTERLE IN FORNO PER 10 MINUTI. 
ECCO IL RISULTATO!

SERVIRE CALDISSIME

SONO CROCCANTI FUORI E TENERE ALL'INTERNO

DIGERIBILI E APPETITOSE

IL PARMIGIANO CHE SI FONDE
LE UNISCE INSIEME COME IN UN ABBRACCIO GUSTOSO!

PAROLA DI ANNAROSA PIACENTINI 


Licenza Creative CommonsSEPPIE CROCCANTI AL FORNO  DI ANNAROSA PIACENTINI
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza, possono essere disponibili presso AnnaRosa Piacentini