BENVENUTI IN "CUCINA ANNAROSA"

QUESTE, SONO RICETTE SEMPLICI, CHE TANTI E TANTI ANNI FA MIA BISNONNA CUCINAVA; SONO POVERE DI CALORIE, MA GUSTOSE!! PROVARE PER CREDERE!!!!! QUALCUNA POI L'HO CREATA IO, VINCENDO PURE QUALCHE PREMIO............

ANNUNCIO

................... SONO RICETTE AL BACIO..... CREDETEMI!!!E' UNA GIOIA PER ME CONDIVIRDERLE CON TUTTO IL MONDO....E UN IMPUT, PER CONTINUARE AD ARRICCHIRE, QUESTO BLOG,SAPORITAMENTE COLORATO!!......BY, BY DA ANNAROSA!....BUONA PREPARAZIONE E BUON APPETITO!SU!....ANDATE A FARE FUOCHI E FIAMME.................

sabato 9 settembre 2017

SPIEDINI DI MELANZANA E SALSICCIA


ECCO LA MIA IDEA DI STAMANI....



SPIEDINI DI MELANZANA E SALSICCIA


HO PULITO E TAGLIATO A TOCCHETTI 


UNA BELLA MELANZANA TONDA VIOLA
CHE HO SALTATO IN PADELLA
CON OLIO, SALE, AGLIO SBRICIOLATO.

IN UN'ALTRA PADELLINA
HO SFRIGOLATO PEZZETTI DI SALSICCIA 
PRECEDENTEMENTE SPELLATA


A QUESTO PUNTO HO IDEATO GLI SPIEDINI


ALTERNANDO SALSICCIA, MELANZANA 

POMODORINI CILIEGINI DIVISI A META'

IN FORNO CALDO PER DIECI MINUTI
ED ECCOLI PRONTI! 

A PIACERE SI POSSONO METTERE 
ANCHE CROSTELLINI DI PANE
E PEZZETTI DI PEPERONE GIALLO
CHE RENDERA' GLI SPIEDINI
UN TRIPUDIO DI COLORI

BUON APPETITO!

ANNAROSA PIACENTINI


SPIEDINI DI MELANZANA E SALSICCIA DI ANNAROSA PIACENTINILicenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza,possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI

mercoledì 30 agosto 2017

FISCHIONI E PATATE RICCHE AL FORNO


CHE BARBA LA SOLITA PASTA!

SUVVIA CAMBIAMO CON...

FISCHIONI E PATATE RICCHE AL FORNO

 QUESTA RICETTA MI E' STATA PREMIATA

PER REALIZZARLA
CI VOGLIONO ALCUNE PATATE LESSE

SALSA DI POMODORO

CUBETTI DI PROSCIUTTO COTTO

UN PACCO DI PASTA A VOSTRO PIACIMENTO
IO HO USATO I FISCHIONI

FIOCCHETTI DI MOZZARELLA
PARMIGIANO GRATTUGIATO
QUALCHE FOGLIA DI BASILICO TRITATO

ESECUZIONE
FARE LE PATATE LESSE A TOCCHETTI
UNIRLE ALLA PASTA COTTA AL DENTE
ALLA SALSA DI POMODORO
AI DADINI DI PROSCIUTTO COTTO
AI FIOCCHETTI DI MOZZARELLA.

RIMESCOLARE DELICATAMENTE
VERSARE IN UNA PIROFILA UNTA DI OLIO
COSPARGENDO DI PARMIGIANO GRATTUGIATO
E POCO BASILICO TRITATO


METTERE IN FORNO CALDO A GRATINARE
PER 10 MINUTI A 200 GRADI


E' UN PIATTO UNICO MOLTO SOSTANZIOSO 

BUON APPETITO DA

ANNAROSA PIACENTINI

FISCHIONI E PATATE RICCHE AL FORNO DI ANNAROSA PIACENTINILicenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI

martedì 29 agosto 2017

POMAROLA DIVERSA


ECCO LA MIA

POMAROLA DIVERSA

A VEDERLA NON SEMBRA....MA VA ASSAPORATA!

PER REALIZZARLA

HO LAVATO E SPEZZETTATO 
PARECCHI POMODORI MATURI

E IN UN TEGAME CAPIENTE CON OLIO
GLI HO FATTO RITIRARE L'ACQUA
RIMESCOLANDOLI.

DOPO UN PO' HO AGGIUNTO SALE E AGLIO TRITATO
QUINDI HO CONTINUATO LA COTTURA
FINCHE' NON SI E' ASSORBITO IL LIQUIDO
CHE RILASCIANO I POMODORI

A QUESTO PUNTO HO PULITO UNA GROSSA CIPOLLA 
A RONDELLE E L'HO FATTA APPASSIRE IN PADELLA


CON OLIO E VINO BIANCO

GIRANDOLA SPESSO
POI HA AGGIUNTO UN PO' DI ZUCCHERO 
PER CARAMELLARLA E HO CONTINUATO A CUOCERLA.

DOPO DI CHE L'HO MESCOLATA AI POMODORI
INSIEME A UN MAZZO DI BASILICO TRITATO
E HO RIMESSO AL FUOCO

HO COTTO PER 20 MINUTI
E POI LASCIATO FREDDARE.


COL PASSATUTTO POI
HO CREATO LA SALSA
ALL'APPARENZA EGUALE
MA NEL GUSTO DIVERSA, PARTICOLARE!

L'HO MESSA NEI VASETTI
E POI NEL FREEZER PER L'AUTUNNO
RIMANE BUONISSIMA, CHE SEMBRA COTTA ALLORA!

ANNAROSA PIACENTINI

POMAROLA DIVERSA DI ANNAROSA PIACENTINILicenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI

SFOGLIATELLE MIGNON


COME SONO BUONE


LE SFOGLIATELLE MIGNON 

ECCO LA MIA RICETTA

PER REALIZZARLE
USARE UNA CONFEZIONE DI PASTA SFOGLIA 
STENDERLA
RICOPRIRLA CON TANTISSIMO ZUCCHERO

STENDERLA ANCORA COL MATTARELLO
VOLTARE LA SFOGLIA
DI NUOVO AGGIUNGERE TANTO ZUCCHERO
ARROTOLARE
CHIUDERE SPENNELLANDO CON ACQUA
TAGLIARE IN DIAGONALE
SCHIACCIARE COL MATTARELLO
APPOGGIARE SU OGNI SFOGLIATELLA
DELLA CREMA

O A SCELTA RICOTTA 

OPPURE MARMELLATA 

MODELLARE

 METTERE IN FORNO CALDO
A 200 GRADI
A MEZZA ALTEZZA
CONTROLLARE LA COTTURA
OGNI FORNO E' DIVERSO
MA IN GENERE 10, 15 MINUTI SONO SUFFICIENTI
ED ECCO IL RISULTATO
DOPO ESSERE STATE SPOLVERIZZATE
 CON ZUCCHERO VANIGLIATO


SQUISITE! PAROLA DI 
ANNAROSA PIACENTINI 


SFOGLIATELLE MIGNON DI ANNAROSA PIACENTINILicenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI

lunedì 28 agosto 2017

PANNA COTTA


LA PANNA COTTA

CI VOGLIONO MEZZO L. DI LATTE FRESCO INTERO
MEZZO L. DI PANNA DA MONTARE 
A SCELTA SI PUO' USARE SENZA LATTOSIO
75GR. DI ZUCCHERO
2 FOGLI DI COLLA DI PESCE
DA AMMORBIDIRE IN ACQUA FREDDA
2 BUSTINE DI VANILLINA PER AROMATIZZARE
OPPURE SI AROMATIZZA CON CHICCHI DI CAFFE' 

CHE POI SI TOLGONO.

ESECUZIONE 
MISCHIARE IL LATTE, LA PANNA
 LO ZUCCHERO
E METTERE AL FUOCO

APPENA PRENDE BOLLORE METTERCI
I FOGLI DI COLLA DI PESCE PREPARATI

PER IL CARAMELLO

150 GR. DI ZUCCHERO SCIOLTI
A FUOCO MODERATO SENZ'ACQUA!
SI VERSA NELLO STAMPO 
E POI VI SI ROVESCIA SOPRA LA PANNA COTTA.

NATURALMENTE VA LASCIATA RIPOSARE
E FREDDARE.

E QUINDI SI POTRA' ASSAPORARE CON GUSTO!

ANNAROSA PIACENTINI 

PANNA COTTA DI ANNAROSA PIACENTINI
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI

FANTASIA DI GAMBERONI E MELANZANE



QUESTA FANTASIA DI GAMBERONI E MELANZANE

E' UN PIATTO MOLTO PARTICOLARE
RICCO E BELLO DA VEDERSI.
PRATICAMENTE E' UN SECONDO E UN CONTORNO INSIEME!

OPPURE POTETE SERVIRLO IN PICCOLA QUANTITA'
COME ANTIPASTO
AIUTANDOVI CON ANELLI DA CUCINA
METTENDO IL COMPOSTO DI MELANZANE ALL'INTERNO
E TUTTO INTORNO I GAMBERONI
DECORANDO CON FOGLINE DI SEDANO
PICCOLI SPICCHI DI POMODORO CRUDO
OLIO E PEPE. 

ED ORA VENIAMO ALL'ESECUZIONE DEL PIATTO 

SI PULISCONO I GAMBERONI LASCIANDOGLI LA TESTA
E TOGLIENDOLI IL FILINO NERO CON UNO STECCHINO 

POI SI LAVANO LE MELANZANE
E SI FANNO A TOCCHETTI


PER LE DOSI  MI REGOLO A OCCHIO!
IO NE HO USATE TRE

A QUESTO PUNTO SI BAGNA UNA PADELLA
CON ACQUA BOLLITA
CI SI METTONO LE MELANZANE A DADINI E IL SALE.
NON SI METTE SUBITO L'OLIO 
SI CUOCIONO A FUOCO SOSTENUTO
GIRANDOLE SPESSO.
DOPO UN PO' SI AGGIUNGE UNA CIPOLLA PICCOLA TRITATA
VA STUFATA E NON SOSFRITTA
PER RENDERLA PIU' DIGERIBILE

LA CIPOLLA RAFFORZA IL GUSTO DELLA MELANZANA

A QUESTO PUNTO SI METTE UN POCO DI OLIO
DEVE CANTARE!

SI TOLGONO LE MELANZANE DAL FUOCO 
SI PELANO DUE CAROTINE E SI FANNO A DADINI
SI FANNO BOLLIRE IN ACQUA CON DUE COSTOLINE DI SEDANO
ANCH'ESSE A DADINI. 
SI PELANO DUE POMODORINI CRUDI SPEZZETTANDOLI
E ASCIUGANDOLI

POI CON UNA MANCIATA DI OLIVE NERE SNOCCIOLATE
 SI FANNO DELLE RONDELLE.
ORA SI PRENDE UN'ALTRA PADELLA GRANDE
CI SI METTE ACETO, ZUCCHERO
PINOLI

UVETTA
 
 E SI SCALDA
POI VI SI AGGIUNGE TUTTO CIO' 
CHE SI ERA PREPARATO PRIMA
MELANZANE, OLIO,CAROTE, SEDANO
E SI SALTA UN POCO IN PADELLA.

QUINDI SI BUTTANO I GAMBERONI IN ACQUA BOLLITA
E SI CUOCIONO SOLO QUALCHE MINUTO
SI IMPIATTA IL TUTTO A PIACIMENTO
SECONDO LA NOSTRA FANTASIA
E SI SERVE SUBITO.

QUESTA RICETTA MI E' STATA INSEGNATA DA UN CUOCO

NON HO FOTO AL MOMENTO 
PERCHE' CE LO GUSTAMMO NELL'IMMEDIATO!

SPERIMENTATELO....E' BUONISSIMO!

ANNAROSA PIACENTINI


FANTASIA DI GAMBERONI E MELANZANE DI ANNAROSA PIACENTINILicenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI

OSSIBUCHI PARTICOLARI


PER QUESTI
OSSIBUCHI PARTICOLARI

OCCORRONO 2 OSSIBUCHI
POCA FARINA
SEDANO, CIPOLLA, CAROTA
PREZZEMOLO, BASILICO, AGLIO
SALE, PEPE, OLIO
POMODORO PASSATO.


ESECUZIONE
INFARINARE GLI OSSIBUCHI
 E SALTARLI IN PADELLA
ANTIADERENTE SENZA OLIO! 
 
 GIRANDOLI
E FACENDOGLI SPURGARE IL SANGUE.
TRITARE IN MANIERA GROSSOLANA
TUTTE LE VERDURE

PRENDERE A QUESTO PUNTO GLI OSSIBUCHI
E RIVOLTARLI IN QUESTE VERDURE TRITATE.

ADAGIARLI IN UNA TEGLIA
UNTA DI OLIO
RICOPRIRLI DI PASSATA DI POMODORO
SALARE, PEPARE

CUOCERE IN FORNO
IN TEGLIA COPERTA
 CON CARTA ARGENTATA
A 170 GRADI.


CONTROLLARE
 LA COTTURA NEL PROPRIO FORNO 
SERVIRE CALDI

ANNAROSA PIACENTINI


OSSIBUCHI PARTICOLARI DI ANNAROSA PIACENTINI Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso ANNAROSA PIACENTINI